Oggi parliamo dei benefici dell’acqua frizzante. L’acqua è senza dubbio uno dei maggiori beni primari e per tale motivo è importante assicurarsi di assumerne la giusta quantità ogni giorno.

I medici consigliano di bere circa un litro e mezzo di acqua al giorno e a seconda delle svariate esigenze e circostanze aumentare le dosi.

Durante il periodo estivo, quando il forte caldo si fa sentire, è importante idratarsi; per tale motivo è bene assumere molta più acqua.

Si può scegliere se consumare acqua liscia o frizzante a seconda dei gusti e delle preferenze dei consumatori.

Generalmente si tende a consigliare l’acquisto di acqua liscia piuttosto che frizzante e ciò contribuisce ad alimentare uno stereotipo negativo riguardo l’acqua gasata.

In tanti pensano che le cosiddette “bollicine” possano creare fastidi e disturbi, in realtà cioè non è provato, anzi in molti casi è preferibile bere acqua frizzante.

Il suo gusto dissetante è perfetto per soddisfare sopratutto i bisogni estivi.

Ma quali sono i reali benefici dell’acqua frizzante? Esiste una sostanziale differenza tra l’acqua naturale e quella gasata in termini nutrizionali?

Sfatare i miti: l’acqua frizzante non fa male

Prima di tutto è necessario fornire un’adeguata definizione a quella che comunemente viene chiamata acqua frizzante; il termine più corretto è infatti “acqua minerale gassata”.

Ne spiega i significati wikipedia

Sembra essere un’idea comune che questo tipo di acqua non sia propriamente benefica; in realtà alcuni studi hanno sfatato tale mito.

La convinzione deriverebbe dal fatto che, secondo alcuni, l’acqua minerale gassata, limiterebbe l’assunzione di calcio aumentando così il rischio di osteoporosi.

Non esiste alcuna prova che confermi tale fatto, piuttosto è possibile che si tenda a confondere l’effervescenza naturale dell’acqua con le bollicine presenti all’interno delle bevande gassate.

L’acqua minerale gassata non è altro che semplice acqua liscia con aggiunta di anidride carbonica, la cui quantità dipende esclusivamente dal marchio produttore di acqua.

In molti casi le bollicine presenti nell’acqua non sono altro che effetto di un effetto naturale, mentre in altri casi esse sono date dall’aggiunta di biossido di carbonio.

I Benefici di bene acqua gassata alla spina

Dopo aver sfatato il mito secondo cui l’acqua frizzante sia paragonabile alle bevande gassate che vengono comunemente sconsigliate, si può passare ad evidenziare quelli che sono i benefici prodotti dal consumo di acqua frizzante.

Prima di tutto è bene sottolineare che il gusto di questo tipo di acqua può essere molto più piacevole per alcuni poiché tendenzialmente dovrebbe dissetare maggiormente rispetto all’acqua liscia.

Al di là di questo fattore meramente soggettivo, alcuni studi hanno evidenziato che l’acqua gassata amplifichi la percezione del gusto consentendo di gustare una pietanza con maggiore soddisfazione.

Per essere più precisi si potrebbe affermare che consumando acqua gassata prima dei pasti si induce uno stato di sazietà preesistente che dovrebbe limitare la fame; se invece l’acqua gassata viene assunta durante i pasti contribuisce a stimolare la produzione di succhi gastrici.

Acqua frizzante durante la dieta?

acqua alla spinaColoro che seguono una dieta a basso contenuto di sodio e vogliono perdere peso in breve tempo si pongono la fatidica domanda: “acqua liscia o frizzante?”.

I medici sostengono che se il paziente non evidenzia alcun tipo di disturbo renale, l’acqua frizzante può tranquillamente sostituire quella naturale; è tutta una questione di gusti.

In realtà ci sono dinamiche più profonde alla base di questa decisione; è provato che l’acqua gassata favorisca un maggiore senso di sazietà, per tale motivo potrebbe essere preferibile scegliere acqua gassata così da limitare la fame ed evitare di mangiare grandi quantità di cibo.

Ovviamente tale effetto è solo temporaneo e può essere piuttosto considerato come un puro fattore mentale.

In tanti però hanno raccontato di come l’acqua frizzante sia stata in grado di aiutarli durante le diete consentendo loro di rispettare il regime alimentare proposto dal medico in modo più ferreo.

Se si vuole compiere la scelta migliore si consiglia di consumare acqua filtrata proveniente dal proprio rubinetto dopo averla trattata mediate un adeguato sistema di depurazione.

Alcuni dispositivi di depurazione dell’acqua consentono anche di aggiungere le bollicine così da rendere il gusto più piacevole e frizzante consumando acqua come in bottiglia.